voglie da infografica

Posted on 26 dicembre 2011

0


[clicca qui per scaricare l’infografica in alta risoluzione | 180kb]

spesso mi sento come una donna incinta: voglie improvvise e cambi repentini d’umore.
capita quindi che una mattina, sull’autobus, anzichè esser posseduto da un desiderio irresistibile di papaya e sciroppo d’acero venga preso invece da un feroce appetito per una palette di colori, per una font particolare, per uno stile grafico o dallo sfizio di disegnare charlie brown disteso su un tavolo da obitorio.

oggi avevo voglia d’infografica.

inizialmente piuttosto dubbioso e scettico, mi son ricreduto quando cipriano mi ha prestato il libro “information is beautiful” (qui potete scorrerne qualche pagina) che ho ancora sulla mia scrivania e mi rifiuto di restituirgli.

a farmi ricredere, la semplicità e l’immediatezza dello stile minimal, il fascino di icone e disegni più comprensibili che belli e soprattutto la creatività di rendere appetibili anche la noia della statistica e di quei dati barbosi che non avremmo mai avuto la pazienza di scorrere.
i tanti bellissimi esempi del libro (ognuno per me è un piccolo capolavoro di comunicazione) trattano gli argomenti più disparati: dai grafici che illustrano le emissioni di carbonio e i nick name più usati in ‘second life‘ alle tabelle comparative che mettono a confronto le religioni del mondo o le caratteristiche delle mogli dei più famosi dittatori della storia… si fa infografica per ogni cosa!

mi son lasciato trasportare e da lettore passivo (come sempre capita quando qualcosa attrae la mia attenzione) son passato dall’altra parte, divertendomi a sperimentare la pratica in un esercizio di propedeutica che tirasse un pò le somme di un anno d’illustrazioni su andreapes.com.
il risultato lo potete scaricare dal link sotto l’immagine in alto (o cliccando direttamente sull’immagine stessa) e forse, chissà, magari riesco a far venir voglia anche a voi…

Annunci