CT presenta: GIOELE

Posted on 16 giugno 2012

2


[file: http://ulcerenere.com/227_610_pro_569.php]

gioele ha una testa spropositata che gli pende in avanti. dicono per una malformazione alla colonna ma forse anche a causa di quel grosso testone. respirare non gli è mai venuto spontaneo e vive grazie ad un vecchio macchinario fuori produzione che indossa come uno zainetto e che emette un rumore fastidioso come quello di una pentola a pressione. sullo sportello è incisa una data: 1947.

gioele ha un tumore maligno che colpisce delle cellule con un nome difficile; quelle che producono anticorpi.

non parla. neppure un suono. con il respiratore non sarebbe neppure possibile ma forse è muto dalla nascita. nessuno lo sa.

il suo superpotere è una forza straordinaria: può sollevare un’automobile di medie dimensioni senza troppi problemi; solo un pò di sangue dal naso.

gioca come attaccante di riferimento nella squadra della ‘corsia tumorale‘. è lento, goffo, pesante; chi non lo conosce non se ne preoccupa ma tutti quelli che hanno solo provato a bloccare un pallone calciato da gioele, raccontano sia come fermare l’esplosione di un airbag.

Annunci